“NEW VOICES” INCONTRO PUBBLICO

Indietro

“NEW VOICES” INCONTRO PUBBLICO

OLTRE L’ORIZZONTE: leadership al femminile.

Organizzato dal COMITATO NEW VOICES, creato per volontà della nostra Presidente Internazionale Gudrun Bjort Yngvadottir per sviluppare la presenza femminile nell’associazione, sabato 23 marzo si è tenuto un incontro distrettuale aperto al pubblico sul tema della leadership al femminile, con la collaborazione e con il patrocinio del Comune di Udine e della Commissione per le Pari Opportunità.

Erano presenti il Governatore Angelo Della Porta, il 1° VDG Giorgio Sardot, il 2° VDG Giancarlo Buodo, il presidente di circoscrizione Giannina Vizzotto ed il presidente di zona Luca Tropina.

Le relazioni sono state tenute da:
– Laura Vannucci, Coordinatrice Imprenditoria Femminile di Confindustria Venezia e Rovigo,
– Cristiana Compagno, già Rettore dell’Università di Udine
– Carlo Nordio, già Procuratore aggiunto della Repubblica a Venezia
che partendo dalle proprie esperienze hanno esposto considerazioni  sul significato e il valore del contributo femminile in ambito professionale e sulle ripercussioni in ambito sociale e personale. Hanno suggerito inoltre atteggiamenti più adatti a fronteggiare i pregiudizi nei confronti delle carriere al femminile.

Vannucci e Compagno hanno sottolineato come il modello di leadership più tipico delle donne sia basato sulla competence (nel senso di bagaglio di conoscenze e loro applicazione pratica). Le donne, nonostante sia spesso provata la migliore preparazione professionale, hanno difficoltà ad essere ascoltate e ad affermarsi perché non esprimono sicurezza ed inoltre gli uomini non sono abituati a dare loro ascolto.

Carlo Nordio è intervenuto parlando di leadership al femminile nella magistratura. I magistrati sono tutti sullo stesso piano, non esistono dislivelli salariali e non si manifesta alcun tipo di sessismo. Le donne sono in numero pari agli uomini,  hanno lo stesso peso, e spesso evidenziano una maggior preparazione.  Purtroppo però spesso si ritrovano ad essere divorziate o single, perché difficilmente riescono a coniugare carriera al femminile e vita privata.
Molti uomini non accettano che una donna si realizzi nel lavoro. Questa cultura maschilista si è stratificata nel tempo e non consente ancora agli uomini di avere una visione più equilibrata sulle carriere al femminile.

In generale sono poche le donne impegnate in ambito politico e spesso sono poco rappresentative. Questa difficoltà o incapacità ad affermarsi costituisce un danno per la collettività perché le donne posseggono intelligenza, cuore e coraggio di agire, caratteristiche importanti per un buon politico e un buon leader. Considerazioni condivise anche da Compagno e Vannucci.

Per Compagno le donne, avendo capacità di visione e concretezza, costituiscono una delle leve principali su cui agire per uscire dalla crisi in cui versa la nostra società.

Complimenti sono stati espressi dal Governatore Angelo Dalla Porta, che ha sostenuto con convinzione l’iniziativa, agli organizzatori del COMITATO NEW VOICES coordinati da Adriana Bavosa.
L’incontro è stato apprezzato per la bravura dei relatori e ha portato argomenti di ulteriore riflessione su un argomento veramente importante  per la nostra società.

La locandina OLTRE L’ORIZZONTE

Indietro

2019-05-01T12:53:18+00:00