VISITA DEL GOVERNATORE


Venzone Gov
Nota del Club di Venzone  Via Julia Augusta sulla visita del Governatore Anna Dessy Zanazzo ai Clubs di Tolmezzo, Tarvisio Giovane Europa   e Venzone Via Julia Augusta il 17 gennaio.

"Non siamo nati solo per noi stessi"  è una frase di Cicerone che ben definisce l’impegno che tutti i Lions del mondo si sono assunti nel momento in cui sono entrati a far parte della grande famiglia rappresentata da oltre  1.300.000  soci.  Come dire che ognuno di noi deve mettere a disposizione degli altri  le proprie doti umane, culturali e professionali  per il miglioramento della società nel suo complesso, della comunità in cui vive  e per il soccorso alle popolazioni del mondo colpite dalle tante calamità naturali e dalle emergenze  che fanno soffrire  milioni di persone.

Partendo da questi principi, nel corso dell’incontro il nostro Governatore ha sollecitato tutti a perseguire gli obiettivi dell’organizzazione Lions Internazionale ma anche di calarsi nella realtà  quotidiana delle nostre comunità  per innovare la propria presenza  e per dare soluzioni tangibili  intese a superare le mille difficoltà del momento  caratterizzato da una profonda crisi economica e sociale.
È fondamentale l’unione delle forze in campo ed  è per questo  che  anche i Clubs Lions di una zona – oltre a partecipare alle iniziative distrettuali e multi-distrettuali - dovrebbero trovare  dei momenti di aggregazione  per fare “massa critica” al fine di sviluppare services importanti  di elevata portata.  Questo modo di lavorare, ci porta al di fuori del proprio Club, favorisce il reciproco scambio di idee e rinforza i vincoli di amicizia fra le persone ed i soci  per “seguire il nostro sogno ” e per realizzarlo. In questo processo è fondamentale lavorare anche al fianco delle pubbliche amministrazioni che sono fortemente legate al proprio territorio  e che conoscono nello specifico  i bisogni reali della comunità.

La visita del Governatore è stato un momento importante nell’ambito del quale i  Club si sono presentati  ed hanno illustrato il proprio programma ed i progetti.
Fra questi, il Club di Venzone ha richiamato le iniziative riferite al service poliennale legato al “progetto  per la realizzazione di un percorso di riabilitazione  all’aperto per gli ospiti del Pio Istituto Elemosiniere (Casa di riposo di Venzone)”;  è stata  apprezzata dal Governatore la nostra attività legata alla collaborazione con l’Università di Udine - a fianco  del Comune di Venzone-che  ha prodotto già degli effetti importanti per il fatto che  nel corso del 2013 una cinquantina di studenti ha studiato – per i propri esami o tesi di laurea – le Mura di Venzone con la prospettiva di continuità nei prossimi anni  ; ha conosciuto meglio l’attività legata allo sviluppo dei rapporti –  anche  internazionali – che il nostro Club porta avanti in prima fila  all’interno    dell’ "Associazione Internazionale Lions Club Città Murate”;  ha condiviso le varie iniziative  già realizzate o in programma  come  Il Poster per La Pace; gli approfondimenti sull’ Ordine Militare Sovrano di Malta;  la Castagnata  per la raccolta fondi; la serata in cui un nostro socio  ci parlerà di finanza; l’iniziativa inter-club del Gran Galà  sempre per raccolta fondi; la serata sulle erbe officinali e aromatiche tutte aperte al pubblico ed alla popolazione di Venzone.

La sintesi della valutazione del Governatore sul nostro Club è stata molto lusinghiera in quanto ci ha considerato un club  giovane, che porta avanti delle iniziative importanti in linea con gli scopi e l’etica Lionistica con lo stimolo a   rafforzare  ulteriormente la presenza  femminile   per il valore aggiunto che le donne  generalmente portano  alle organizzazioni.