Incontro con il Questore di Udine


Tozzi questore UD

Mercoledì 22 ottobre 2014 il Questore di Udine, dott. Antonio Tozzi, nell'ambito di una riunione Interclub organizzata dal L.C. UDINE CASTELLO con il  L.C. UDINE AGORA', ha tenuto una conversazione sugli aspetti più significativi della sua esperienza a Udine.

Il dott. Tozzi, che a breve andrà in pensione, ha portato all'attenzione dei soci presenti le luci e le ombre dei problemi del mantenimento della sicurezza nel territorio.
Gli aspetti toccati sono stati molteplici: dal problema dell'immigrazione incontrollata, a quelli della sicurezza informatica (truffe, furti di identità etc.) a quelli dei reati contro la proprietà.

Le difficoltà delle forze dell'ordine, che il questore ha messo in particolare rilievo, sono legate al coordinamento, talvolta carente, tra le sue diverse componenti (polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza ...), alla limitatezza dei mezzi e al moltiplicarsi delle forme di reato cui le leggi vigenti non riescono a star dietro.

Sono state rivolte numerose domande al questore che ha voluto, comunque, lanciare un messaggio di speranza, augurandosi che un rinnovato senso civico e una maggior presa di coscienza da parte dei cittadini possa contribuire a ridurre la "produzione" di reati.